Il picnic delle feste: come preparare un ottimo pranzo all’aperto senza glutine


Picnic_gluten_free

Fra le cose belle che ci porta la primavera c’è senz’altro quella di poter fare tanti picnic all’aria aperta: le giornate si allungano, il clima è favorevole… impossibile resistere alla tentazione di trascorrere una giornata di festa assieme ad amici o familiari rilassandoci su un bel prato! Anche noi non abbiamo resistito e abbiamo trovato proprio un bel posticino dove fare un ottimo picnic senza glutine: vicino a Trieste ce ne sono molti e la natura non ci fa mancare angoli incantevoli, sia sul mare che in mezzo al verde.

 

Il nostro menù senza glutine

Nel nostro cestino da picnic abbiamo messo un sacco di cose buone, dolci e salate naturalmente gluten free per soddisfare il palato da ogni punto di vista. Per l’antipasto abbiamo scelto dei taralli con olio extravergine d’oliva, dei croccanti grissini al sesamo e grissini alle olive,  che accompagneremo con sottaceti e pomodori secchi.

 

Snack_senza_glutine

 

Il pan croccante e le bruschettine mediterranee ci sono invece servite da base per preparare dei golosi finger food a base di salsa guacamole e  hummus senza glutine (qui trovate la ricetta d’autore dello chef Maradona Youssef) ma si possono utilizzare tanti altri ingredienti, dagli affettati tradizionali – mortadella, salame o prosciutto, purché certificati gluten free – o altra salsa a base vegetale  per chi preferisce una cucina vegetariana.

 

Picnic_senza_glutine

 

Come primo piatto abbiamo scelto una pasta senza glutine buona da gustare anche fredda e una torta salata preparata in casa: anche in questo caso per gli ingredienti basta seguire la fantasia e il proprio gusto. Infine… può esserci un picnic senza dessert? Certo che no! Noi abbiamo optato per delle comode mini torte al limone ma essendo in tempo di festa perché rinunciare a una fetta di dolce pasquale?

 

Tortine_Senza_Glutine

 

Ora tocca a voi, scatenate la fantasia e mettete nel vostro cestino tutto ciò che più vi piace, ricordando però sempre le cinque regole del picnic perfetto:

 

  • Abbondiamo con le provviste ma non solo! Prepariamo il nostro cestino con cura, inserendo oltre al cibo anche un utilissimo coltellino da campeggio, un cavatappi, degli elastici e qualche sacchettino per alimenti che ci serviranno per riporre il cibo che non consumeremo. Da non dimenticare anche una bella scorta di fazzoletti e salviettine (utilissime anche quelle umidificate, da utilizzare a fine pranzo) soprattutto in presenza di bambini.
  • Scegliamo il nostro posticino con cura: cerchiamo un luogo pianeggiante e ombreggiato … sotto un albero il picnic senza glutine sarà perfetto, soprattutto durante le ore più calde. Attenzione agli ospiti poco graditi (formicai o altro).
  • Portiamo qualche gioco per i bambini come un bell’aquilone, ad esempio: se c’è un po’ di vento sarà bellissimo vederlo volare!
  • Riciclabile è meglio: diamo la preferenza a piatti e bicchieri monouso ma riciclabili: sono più belli e l’ambiente ci ringrazierà.
  • Lasciamo tutto come l’abbiamo trovato: portiamo via con noi carte, sacchetti e rifiuti. E’ bello pensare che chi verrà dopo troverà un prato accogliente e pulito esattamente come è successo a noi!

 

(Visited 300 times, 1 visits today)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono marcati da *

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>