Viaggiare gluten free: welcome to Barcelona!

20 Dic 2017

Se avete in mente anche voi un viaggio in una splendida città europea come Barcellona per combinare divertimento e cultura seguiteci: vi daremo qualche dritta gluten free e un po’ di consigli per non perdere le attrazioni più interessanti.

Barcellona gluten free

Barcellona è una città che non ha certo bisogno di tante presentazioni, apprezzatissima per la sua vitalità e per la Movida, che la rende una città in cui si possono vivere 24 ore ininterrotte di emozioni, sia d’estate che d’inverno. Da notare poi, visto che la questione ci sta particolarmente a cuore, che Barcellona e in generale tutta la Spagna hanno fatto passi da gigante in questi ultimi anni per quanto riguarda la celiachia e la sensibilizzazione del pubblico verso le intolleranze alimentari e gli alimenti senza glutine. Fare un viaggetto in Spagna dunque non comporterà particolari problemi anche per chi è intollerante al glutine.

La spiga barrata c’è anche qui!

In Spagna e di conseguenza anche in Catalogna i prodotti senza glutine sono contrassegnati da una spiga barrata, di colore azzurro su fondo chiaro e facilmente riconoscibile. Occhio dunque che gli alimenti che sceglierete di acquistare ce l’abbiano in bella evidenza. La scritta “Sin agluten” – o “Sense gluten” in catalano – vi aiuterà ulteriormente a riconoscere i prodotti adatti alla vostra dieta.

Cercare un ristorante gluten free

Se invece volete trovare un ristorante con menù adatti alle vostre esigenze e soprattutto certificato potete consultare questo sito che, sebbene in catalano, offre informazioni molto particolareggiate e facilmente comprensibili sui locali certificati a Barcellona ma anche in tutta la Catalogna dove potrete concedervi un pasto senza glutine assolutamente sicuro: https://www.celiacscatalunya.org/ca/establiments_certificats.

E ora buon divertimento!

Barcellona è veramente una città ricca di soprese e magia. Complice il clima favorevole, che permette di godere di temperature miti anche in inverno, sarà estremamente godibile fare una bella passeggiata nei vicoli del centro storico – il cosiddetto Barrio Gotico che conserva ancora un’impronta medievale ed è ricco di negozietti e angoli decisamente pittoreschi.

Architetture fantastiche…

Da non dimenticare poi che Barcellona è la patria del famoso architetto Antonio Gaudì che ha disseminato la città delle sue opere straordinarie: la Sagrada Familia – la chiesa che ne è considerata il capolavoro assoluto –, il magico palazzo della Pedrera e Parc Guell sono solo alcune delle meraviglie progettate da questo straordinario artista catalano, ma se alzerete gli occhi girovagano per la città non farete fatica a notare i palazzi che portano la sua magica firma: vi soprenderanno per le loro forme bizzarre e per la vivacità dei loro colori!

… e la spiaggia?

Se le temperature si mantengono miti e il sole non si fa negare, una bella passeggiata in spiaggia sarà un’ottima soluzione per chi ama camminare all’aria aperta… allora, siete pronti a partire? Buon divertimento glutenfree!