Famosi e celiaci: i vip intolleranti al glutine


vips

Com’è immaginabile, la celiachia è diffusa anche nel mondo dello spettacolo e dello sport. Curiosi di sapere quali personaggi famosi hanno scoperto di essere intolleranti in modo permanente al glutine? Ve ne presentiamo alcuni, che hanno dichiarato pubblicamente il loro “incontro ravvicinato” con la celiachia e che, nonostante questo, ce l’hanno fatta a dare il massimo riuscendo a diventare vere e proprie star.

 

Sportivi “senza glutine”

La celiachia non è una patologia che rende impraticabile lo sport, anzi: l’importante è che venga diagnosticata il prima possibile e, naturalmente, che si adotti subito una dieta adeguata, priva di glutine. Lo sanno bene Novak Djokovic e Martin Castrogiovanni, due grandissimi sportivi che, in situazioni diverse, hanno fatto la conoscenza della celiachia dopo una fase di non perfetta forma fisica. Il primo, un autentico asso del tennis, è stato letteralmente messo al tappeto da dolori lancinanti all’addome durante i quarti di finale degli Australian Open, nel 2010. Costretto a sospendere il match, nonostante i suoi sforzi ha dovuto abbandonare la corsa al titolo. Solo ulteriori accertamenti hanno poi appurato che la causa di tutto era la celiachia: una volta adottata la dieta corretta, il tennista è tornato a volare sul campo diventando il numero uno al mondo.

Ancora più eclatanti gli effetti della celiachia nel rugbista Martin Castrogiovanni: nel 2011, durante le gare delle Sei Nazioni, la sua forma fisica ha dato improvvisamente forfait. Stanco, affetto da allergie cutanee e in calo ponderale, Castrogiovanni dopo una serie di analisi ha scoperto la celiachia. Anche per lui, stesso sorprendente recupero del collega tennista subito dopo aver adottato una dieta senza glutine e analoga, sbalorditiva carriera contrassegnata da oltre 100 presenze in nazionale.

Passando dal campo di rugby a quello di calcio, facciamo conoscenza con un altro sportivo celiaco famoso: Ivan Rakitic, finalista con la sua squadra, la Croazia, negli ultimi campionati del mondo di calcio disputatisi in Russia e uomo di punta del Barcellona. Anche per lui analoghe problematiche: enorme stanchezza e debolezza dopo le partite, gonfiore eccessivo. Tutto scomparso con la dieta senza glutine: i suoi successi – e i suoi memorabili gol – ne sono la piena testimonianza.

Parlando al femminile, a dover fare i conti con la celiachia è stata anche Federica Stufi, campionessa italiana di pallavolo e testimonial dell’AIC. Classe 1988, è stata supportata da uno staff di specialisti endocrinologi e nutrizionisti nell’affrontare una serie di problemi collaterali legati alla malattia, ma la sua forza di volontà è risultata vincente, nella vita di tutti giorni come sul campo di volley.

 

Celiachia sotto i riflettori: star senza glutine

Anche il mondo dello spettacolo ha nel suo palmarès molte stelle celiache. Citiamo per primo Daniele Bossari, presidente onorario dell’AIC e il primo a far parlare di celiachia negli ambienti televisivi del Grande Fratello, risultando addirittura vincitore dell’edizione 2017 Vip. Affetto da intolleranza permanente al glutine fin dallo svezzamento, ha fatto i conti con calo ponderale e crescita rallentata ma grazie all’intraprendenza dei suoi genitori – negli anni Settanta la celiachia non era ancora nota ai più – è riuscito a capire il problema e a risolverlo. Afflitta da frequenti sbalzi di umore Laura Torrisi, ex compagna di Leonardo Pieraccioni ha recuperato il buonumore – e la perfetta forma fisica – solo dopo la diagnosi di celiachia e il conseguente cambio di dieta. Come la bellissima ex Miss Italia Alice Sabatini, che a causa della celiachia e dello stress ha dovuto fare i conti con un aumento di peso di oltre 15 chili. Una adeguata dieta senza glutine e la decisione di rallentare gli impegni le hanno restituito in breve tempo salute, serenità e una forma fisica invidiabile.

 

La celiachia in Parlamento: il caso di Giulia Bongiorno

Chiudiamo la nostra gallery di personaggi famosi celiaci con una celebrità in campo politico: Giulia Buongiorno. Avvocato, parlamentare e runner, ha scoperto la celiachia in un periodo molto particolare di stress lavorativo ovvero quando, nel 2002, ha preso le difese di Giulio Andreotti. Da anni è impegnata in prima linea per diffondere maggiore consapevolezza della celiachia nelle Istituzioni e non solo.

 

 

(Visited 11.580 times, 22 visits today)

Ti potrebbero interessare anche...

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono marcati da *

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>