Gelato vegan alle fragole


Gelato vegano alla fragola

Estate periodo di gelati freschi e deliziosi. Quello che mi piace di più è preparali da me con prodotti di stagione e rigorosamente vegan. Poco dolce per mia scelta questo gelato alle fragole si realizza con latte vegetale e yogurt di soia. Tante fragole fresche mature e dolci e sciroppo d’acero per addolcire. Questo gelato di facile realizzazione rimane molto cremoso se si aggiunge anche poco glucosio liquido. Si può preparare con la gelatiera ma anche senza, nel secondo caso però il procedimento sarà più lungo. Il gelato alle fragole vegano risulterà molto morbido e cremoso, con uno spiccato gusto di fragole e, vista la totale assenza di conservanti tenderà a sciogliersi più in fretta di quello che si acquista in commercio. Una volta pronto consumatelo in breve tempo, più rimarrà in congelatore e più poi i cristalli tenderanno a formarsi e a renderlo ghiacciato. Questo gelato si può realizzare con qualsiasi frutta di stagione, ciliegie, albicocche, pesche o melone. Servitelo con Coni e Cialde senza glutine di Piaceri Mediterranei.

Gelato vegano alla fragola

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

tempo di preparazione totale: 15 minuti + 12 ore di riposo (senza gelatiera) tempo di cottura: 0

Calorie per 100g: 140

Ingredienti:

500g di fragole mature

120g di yogurt di soia*

200ml di latte di soia, mandorla o riso*

4 cucchiai di sciroppo d’acero*

20g di glucosio liquido

Cono senza glutine Piaceri Mediterranei a piacere

Cialde senza glutine Piaceri Mediterranei a piacere

Pulite le fragole togliete il picciolo verde e frullatele finemente assieme al glucosio liquido. In una ciotola unite lo yogurt di soia, il latte vegetale e lo sciroppo d’acero. Mescolate bene aiutandovi nel caso con un mixer ad immersione in modo che non rimangano grumi. Unite quindi la frutta frullata e mescolate ancora bene in modo di ottenere una base gelato liscia e omogenea. A questo punto se lo preparate nella gelatiera versate il liquido passandolo per un colino e seguite le indicazioni della vostra macchina. Se invece lo fate senza ponete la base in congelatore per un’ora quindi mescolate energicamente il composto per rompere i cristalli di ghiaccio. Riponete in frigo e ripetete quest’operazione ogni ora per 4 volte (potete anche frullare il composto ogni volta, il gelato risulterà ancora più cremoso). Alla fine quando il gelato vi sembrerà cremoso al punto giusto riponete in congelatore per 8 ore. Dopo di chè servite decorandolo con delle fragole fresche e con i Coni e le Cialde senza glutine Piaceri Mediterranei.

 

Gelato vegano alla fragola

 

*VERIFICATE LA PRESENZA NEL PRONTUARIO AIC O CHE RIPORTINO LA DICITURA “SENZA GLUTINE”.

almeno 8 ore prima di servire.

(Visited 477 times, 1 visits today)

Prodotti in questa ricetta